Se avete questi sintomi fate ATTENZIONE, il corpo vi sta avvisando…

Oggi vogliamo darvi qualche piccolo consiglio riguardante la vostra salute. Anche se si sa che è sempre meglio andare dal medico per un controllo più accurato, qualche piccola informazione puo’ essere molto utile per indirizzarlo sin da subito verso la giusta direzione.

Oggi come oggi, con la chimica sempre più presente nei cibi, è davvero molto comune essere intolleranti ad alcuni alimenti. Le intolleranze più diffuse sono quelle al glutine e al lattosio. Anche se alcune persone non le tengono in conto, i problemi causati dal glutine non dovrebbero essere presi sottogamba.

L’intolleranza al glutine non è un’allergia, ma il sintomo di un problema di acidità di stomaco. Quello che avviene è che le proteine contenute all’interno del glutine non vengono digerite, e vengono trattate come corpi estranei, causando problemi allo stomaco e ostacolando l’assorbimento dei nutrienti naturali. I sintomi più comuni a tale intolleranza sono la diarrea e la nausea, ma qui ne verranno riportati altri.

Emicranie croniche : Per le persone intolleranti al glutine il mal di testa è molto comune, in genere dolori e fastidi arrivano 30-60 minuti dopo i pasti.

Risultati immagini per emicrania

Pruriti: Se vi è un problema nell’apparato digerente, è possibile che si manifesti anche con pruriti ed eczemi, pelle secca e molto irritata.

Fibromialgia: Questo sintomo è anche conosciuto come reumatismi extra-articolari. Causa dolori ai muscoli, ai tendini ed ai legamenti.

4895010f6a4aba7f487c4ef4bb8ce23b

Intolleranza al lattosio: Spesso le due intolleranze hanno gli stessi sintomi e alcune volte sono anche l’una la causa dell’altra. Chi è intollerante al lattosio spesso non digerisce il glutine. Sintomi distintivi dell’intolleranza al lattosio sono gonfiore, malessere dopo aver mangiato e bruciori.

Stanchezza cronica: Il continuo stress cui il corpo viene sottoposto può causare un senso di stanchezza.

Sbalzi d’umore: Se il corpo non è felice, non lo è neanche lo spirito. Chi soffre di intolleranza al glutine spesso si sente nervoso per motivi inesistenti, alcune volte ci si sente anche impaziente ed irritabile.

Mal di stomaco: Questo è uno dei sintomi più scontati. Se non mangi bene, o se il corpo non riesce a sostenere l’assunzione di cibo, lo stomaco si “lamenterà”.

Capogiri: Molte delle persone che soffrono di intolleranza al glutine si sentono strane subito dopo aver mangiato.

1ed0eabfe9c2593a2e7c344362cbdcc2

Se dopo aver mangiato soffrite spesso di sintomi simili, allora forse dovreste andare da un medico per fare i dovuti accertamenti e controllare le vostre abitudini alimentari. La soluzione al vostro problema potrebbe essere davvero semplice.


GUARDA ANCHE

Non mangi mai BANANE?? MALE PER TE! Leggi questo articolo e CAMBIERAI al volo le tue ABITUDINI alimentari!

cope

Commenti

commenti BUZZurri !