Pizzarotti insieme alla Boldrini e Pisapia in un nuovo Partito di Sinistra?

Spunta anche il nome di Federico Pizzarotti, il sindaco di Parma ripudiato da Beppe Grillo nel partito (o movimento o lista, ancora non si sa) che sta per sorgere alla sinistra di Matteo Renzi, con la firma di Giuliano Pisapia.
Mentre l’ex primo cittadino di Milano sta studiando il simbolo e il programma di “Campo progressista” (ma gli serve il Mattarellum per portare a termine il progetto) i nomi che girano per le eventuali primarie, riporta Repubblica, sono quelli di Laura Boldrini, Massimo Zedda, sindaco di Cagliari, Pisapia, e appunto Pizzarotti.


L’idea è quella di creare una rete di amministratori locali e associazioni civiche che potrebbe poi puntare ad avere cinque o sei deputati.
Un progetto che in realtà spaventa più l’ala bersaniana del Pd che non quella dell’ex premier. “Campo progressista”, infatti, è visto come organico al disegno renziano (al referendum Pisapia si espresse per il Sì) e potrebbe per così dire rimpiazzare l’ooposizione interna dem legata a Bersani e D’Alema.

 

GUARDA ANCHE:

DICHIARAZIONE SHOCK DELLA RAGGI. “ECCO COSA HO SCOPERTO”. NESSUN TG LO HA TRASMESSO!

 

 

Commenti

commenti BUZZurri !